[:it]

ARIETE

Il Sole transita nell’Ariete approssimativamente fra il 21 Marzo e il 20 Aprile.

Il pianeta dominante è Marte, l’elemento è il fuoco, la qualità è cardinale.

Il colore da portare è il rosso, il giorno della settimana fortunato il Martedì e le pietre associate il rubino e il corallo.


L’Ariete é il primo segno dello Zodiaco. Quest’elemento distintivo si riflette in ogni settore della sua esistenza.

Grazie alla sua natura di segno cardinale, la sua voglia di innovazione è inarrestabile. Alle volte, tuttavia, tale voglia si tramuta in vera e propria impulsività quasi irrazionale.

Incapace di attendere, l’Ariete riesce difficile starsene con le mani in mano. Spesso però rischia di fare mosse azzardate.

L’Ariete adora la gara. L’influenza di Marte lo porta a non sottrarsi mai alla competizione.
Non sempre il suo scopo è quello di voler dimostrare la sua bravura: in realtà, si sente spesso minacciato e vuole dimostrare di sapersi difendere.

Il suo interesse per un grande numero di materie, attività e sport può far sì che, in certi frangenti, non porti a termine nessuna delle iniziative alle quali si dedica; bisogna saperlo indirizzare in modo che non sprechi le sue incredibili energie.
Similmente, fa molte cose in fretta, perché vede il tempo come un nemico da sconfiggere.

Benché, a prima vista, ami l’individualità, l’Ariete sa anche essere conformista e può essere attratto da organizzazioni di natura gerarchica.
Ama l’ordine, benché gli sia estranea la precisione della Vergine.

Anatomicamente, il segno dell’Ariete rappresenta la testa o, meglio, il cranio. Il nato dell’Ariete potrebbe soffrire d’emicrania.

In amore, come intuibile dalla sua natura irrequieta, l’Ariete potrebbe stancarsi facilmente del partner.
È per questo che chi vuole tenersi stretta una persona dell’Ariete deve saperla stuzzicare, fornendole spunti sempre inconsueti e inattesi. La monotonia può uccidere il rapporto con un Ariete in men che non si dica.


Vuoi sapere dove trovare il tuo segno zodiacale?

[:]

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.